LEARN ITALIAN | Il cervo alla fonte e il leone | Read and Listen to this story to practice your Italian

Aesop, aesop's fables, ascolto, bilingual, comprehension, esopo, eu falou italiano, fable, falar italian, favola, hablar italiano, I speak Italian, idioma, idioma italiano, italian, italian language, italian listening, italian online, italian reading, italian vocabulary, italiansi, italienish, language, learn italian, learn italian in italian, learn italian language, learn italian listening to a story, learn italian online, learning italian, learning italian online, lengua italiana, lettura, lingua italiana, listening, parliamo italiano, practice, reading, skills, story, student, studiamo italiano, study italian, study italian online, vocabulary, yo hablo italiano -

LEARN ITALIAN | Il cervo alla fonte e il leone | Read and Listen to this story to practice your Italian

Ciao Ciurma!!

 

Come state? Bentornati a un nuovo episodio di: TI RACCONTO UNA STORIA! :)

Eccoci qui al nostro appuntamento settimanale dove ti leggo una storia per farti fare un po' di pratica di listening. Tutti i racconti che leggiamo sono perfetti per ogni livello, quindi non preoccuparti se sei un principiante :)

La settimana scorsa abbiamo letto la favola: DUE RANE VICINE DI CASA. Ti è piaicuta? Qui ti lascio il link per andare a vedere il video, leggere la storia e a rispondere le domande di comprensione :)


La favola che ti leggerò oggi si intitola: IL CERVO ALLA FONTE E IL LEONE ed è una favola di Esopo, un famoso favolista greco vissuto nel VII-VI secolo a.c. Sono sicurissima che tu abbia già letto o ascoltato le sue favole, dato che spesso vengono lette ai bambini con un intento educativo.

Mi raccomando segui il video fino alla fine per capire la morale!

 

CONSIGLIO

Prendi carta e penna per prendere alcuni appunti durante l'ascolto e per rispondere alle domande di comprensione.


Mi raccomando, GUARDA il video fino alla fine perché ti leggerò le domande di comprensione alla fine della storia.

 

Allora, sei pronto?

 

BUON ASCOLTO!!!! :)

 

VIDEO

 

 IL CERVO ALLA FONTE E IL LEONE

di Esopo

 

C’era una volta un cervo che passeggiava tranquillamente in un bosco. Ad un certo punto arrivò ad una fonte e decise di fare una breve sosta per bere un po’ di acqua fresca.

“Oggi è proprio una bella giornata!” disse tra sé e sé il cervo. “Ci voleva proprio una bella passeggiata e questa acqua fresca!”. Mentre si dissetava, il cervo osservava le sue corna: “Come sono belle, lunghe, sinuose e possenti! Poi abbassò lo sguardo e, fissando le sue gambe, pensò: “Voi, invece, non siete per niente belle! Troppo magre, sottili e fragili. Oh, come vorrei avere delle gambe forti e resistenti!”.

Mentre il cervo era immerso nei suoi pensieri, dal bosco si avvicinò lentamente, quatto quatto, un leone. Appena il cervo si accorse del pericolo, scappò nella pianura. Le sue gambette lunghe e sottili correvano velocissime sul prato e il leone non riusciva a stargli dietro.

Il cervo continuò a correre a più non posso finché raggiunse l’altro lato del bosco. “Ah finalmente  posso nascondermi così il leone non riuscirà a trovarmi” pensò. Ma, in realtà, il cervo fece fatica ad avanzare tra i cespugli bassi del bosco perché le sue grandi corna continuavano ad incastrarsi ovunque rallentando la sua fuga.

Il leone, intanto, il quale era stato distaccato di molti metri durante la corsa nella pianura, riuscì a raggiungere il cervo e a catturarlo. “Finalmente ti ho preso! Non pensavo fossi così veloce!” esclamò il leone tutto soddisfatto.

Il povero cervo, non vedendo nessuna via d’uscita, sospirò: “Ah povero me!! E io che ho sempre disprezzato così tanto le mie gambe! Queste mi hanno quasi salvato la vita, mentre le mie corna, che ho sempre amato e lodato, mi hanno soltanto messo in un bel guaio!”.


Favola riadattata de “Il cervo alla fonte e il leone” di Esopo

 

 

 

 

Comprensione

 

 

  1. Chi è il protagonista della favola?

    □  un leone

    □  un cervo

    □  due cervi


  2.  Cosa sta fecendo il cervo all'inizio della storia?

    □  sta passeggiando nel bosco e arriva a una fonte d'acqua

    □  si sta riposando sotto a un albero

    □  sta camminando in una pianura


  3. Perché al cervo non piacciono le sue zampe?

    □  perché sono troppo grosse

    □  perché gli fanno male

    □  perché sono troppo magre, sottili e fragili


  4. Perché, invece, gli piacciono le sue corna?

    □  perché sono grosse e può difendersi contro gli altri animali

    □  perché sono belle, lunghe, sinuose e possenti

    □  perché lo fanno sentire un re


  5. Cosa fa il cervo quando vede il leone?

    □  scappa prima nella pianura e poi nel bosco

    □  rimane fermo immobile

    □  si allontana lentamente


  6. Come finisce la favola?

    □  il leone non riesce a raggiungere il cervo nella pianura

    □  il cervo rimane bloccato tra i cespugli del bosco per colpa delle sue corna

    □  il cervo riesce a scappare grazie alle sue gambette veloci

 

Non dimenticarti di scrivere le risposte nei commenti :)

 

E questa era la storia di Esopo: IL CERVO ALLA FONTE E IL LEONE!

Ti è piaciuta? Cosa ne pensi della morale della favola? Condividi la tua risposta nei commenti :)

Mi raccomando, seguimi anche su Instagram e Facebook dove troverai tanti altri esercizi e stories :)

 

QUI puoi scaricare un .pdf con la storia e alcuni disegni da far colorare ai tuoi figli :) 

 

Printable Story - Il cervo alla fonte e il leone

Printable Story - Il cervo alla fonte e il leone

Printable Story - Il cervo alla fonte e il leone

Printable Story - Il cervo alla fonte e il leone

 

Scrivimi nei commenti se hai qualsiasi domanda e sarò più che felice di risponderti! :)

Noi come sempre ci vediamo domenica prossima con un'altra storia!

 

Ciao a tutti!!!! :)

 

Simona


Leave a comment